Alì Venice Running Days. Il week-end di corse ha fatto registrare oltre 5.000 iscritti
L'8^ Corrimestre di questa mattina è andata a Luca Solone ed Erika Michielan.

Dopo l'esaltante avvio di ieri sera con la prima edizione del Venice Night Trail nella città storica di Venezia, oggi gli eventi dell'Alì Venice Running Days, organizzati dal Venicemarathon Club e dalla Città di Venezia, sono continuati al Parco San Giuliano di Mestre registrando in totale ben 5000 iscritti.

La pioggia incessante non ha smorzato l'entusiasmo degli atleti che si sono presentati al Villaggio già dalle otto del mattino per le due corse in programma a partire dalle 10: la 8^ Corrimestre (10 km competitiva) e la 4^ Panoramica aperta a tutti e su tre diverse distanze (5 - 11 e 18 km). Entrambe le corse hanno attraversato i viali verdi del parco e il bosco dell'Osellino e il percorso da 18 km della Panoramica ha abbracciato anche Forte Marghera.

A vincere la Corrimestre per la seconda volta è stato il ventinovenne di Noale Luca Solone dell'Atletica Biotekna Marcon con il tempo di 32'44" seguito da Filippo Barizza (Atletica Dolomiti Belluno) distaccato di soli 42 secondi.

"La pioggia non è stata un problema, anzi mi diverto con queste condizioni - ha commentato all'arrivo Solone - ma il percorso è impegnativo. Comunque ho avuto buonissime sensazioni e fino al quinto km ho corso con Barizza, poi ho aumentato il ritmo e sono andato via". Completa il podio Giorgio Zanta, un altro atleta dell'Atl. Biotekna Marcon con il tempo di 34'44" .

In campo femminile, la gara è stata vinta dalla ventottenne di Chirignago Erika Michielan, portacolori dell'Amatori Atletika Chirignago, che ha percorso i 10 km del percorso in 40'27" davanti a Ilaria Gurini e Elena Camali.

"È stata dura perché il vento era forte e il percorso ha tanti cambi di direzione, ma alla fine è andata bene" - ha dichiarato soddisfatta la Michielan subito dopo il traguardo.

Nella Panoramica il tempo non ha certo aiutato i concorrenti e un plauso particolare è andato soprattutto a chi ha percorso i 18 km, come la cinquantratrenne di Mestre Viviana Ongarato, che parteciipa tutti gli anni: "Il tempo non è stato dei migliori, in particolare è stato duro il passaggio a Forte Marghera per via del fango, ma mi è comunque piaciuta moltissimo". Ha chiuso la gara un medico di Trento, Fabio Massaro, che ogni anno partecipa facendo fitwalking.

Se il viaggio a Parigi è stato vinto da Luca Solone ed Erika Michielan, la squadra che si è aggiudicata i biglietti per New York è stata il Running Team Pettinelli con 88 iscritti, seguito dall'Amatori Atletica Chirignago con 22, il Venicemarathon Club sempre con 22, l'Atletica Biotekna Marcon con 19 e Essetre Running con 15 partecipanti.

"Siamo di fronte ad un evento consolidato - ha commentato al termine della kermesse Piero Rosa Salva, presidente del Venicemarathon Club - che rientra nell'attività di promozione del territorio. Siamo soddisfatti del successo ottenuto con ben 5 mila atleti che hanno dato via a questi Alì Venice Running Days e anche la nuova proposta del Venice Night Trail è stata una sfida complessa ma che si è rivelata vincente".

Di seguito le classifiche della 8^ Corrimestre:

Uomini

1° Luca Solone ( Atl. biotekna Marcon) 32'44"
2° Filippo Barizza (A.Atl. Dolomiti Belluno) 33'27"
3° Giorgio Zanta ( Atl. Biotekna Marcon) 34'44"
4° Marco Antonio Usai ( GS La Piave 2000) 36'00"
5° Antonio Dell'Ava ( Atl. Biotekna Marcon) 36'21"
6° Enrico Simoli (Atl. Biotekna Marcon) 37'02"
7° Enrico Pizzati (Atletica San Biagio) 37'10"
8° Mauro Serafin (Atl. Biotekna Marcon) 37'12"
9° Andrea Ivano Stefenello ( Running Team Pettinelli) 37'17"
10° Giovanni Bontorin (Atl. Bassano Running Store) 37'17"

Donne

1^ Erika Michielan ( Amatori Atl. Chirignago) 40'27"
2^ laria Gurini (Essetre Running) 41'36"
3^ Elena Camali ( Venicemarathon Club) 43'19"
4^ Melania Polley ( Essetre Running) 43'52
5^ Carlotta Finotello ( Running Team Pettinelli) 44'39"
6^ Valentina Pavanello ( Running Team Pettinelli) 44'48"
7^ Irina Maricica Moraru ( G.S.Atl.Dil.Lib. Piombino Dese) 45'05"
8^ Silvia Pistorello ( Running Team Pettinelli) 45'14"
9^ Cristina Sacchetto ( Polisportiva Venezia Triathlon) 46'21"
10^ Vincenza Granieri ( G.S.A. Valsesia) 46'42"
Giovanni Iommi e Francesca Pretto vincono il 1^Venice Night Trail
Duemila luci in movimento hanno acceso ieri sera la magia di Venezia

Il tempo è stato clemente e ha regalato una notte stupenda ai partecipanti della prima edizione del Venice Night Trail, la corsa notturna partita sabato sera alle ore 21 dal terminal passeggeri di San Basilio a Venezia, organizzata dal Venicemarathon Club con l’ospitalità dell'Autorità Portuale, e che ha visto trionfare Giovanni Iommi e Francesca Pretto.

Una novità nel suo genere che ha avuto subito grande successo, facendo chiudere le iscrizioni un mese e mezzo prima una volta raggiunte le 2.000 adesioni.

Uno spettacolo incredibile è stata la partenza dei corridori, che hanno formato un serpentone luminoso grazie all'effetto delle lampade frontali. Tra i concorrenti, al via c’era anche l'assessore al bilancio del Comune di Venezia Michele Zuin.

E una grande sorpresa l'ha fatta l'ospite d'onore della manifestazione, l'alpinista Simone Moro, rientrato recentemente dal Nanga Parbat, primo e unico alpinista nella storia ad aver salito in prima invernale ben quattro cime da ottomila metri. La sua presenza prevedeva il solo benvenuto ai partecipanti del trail come testimonial Garmin e non la corsa, visto che è ancora nella fase di decongelamento dei piedi. Invece, preso dall'entusiasmo, Moro ha deciso di partecipare: "Nei giorni scorsi ho perso due unghie, ma stasera voglio correre lo stesso!" Ai corridori ha spiegato: “La prima abilità è divertirsi... poi c'è chi va ‘a canna’ e chi tranquillamente, ed io faccio parte di questa schiera”.
E per rispondere alla curiosità di tutti come fosse il mondo visto da 8.000 metri ha risposto: "Tutti sappiamo che la terra è rotonda, ma quando vedi con i tuoi occhi che la linea d'orizzonte è curva, ti rendi conto del grande privilegio che hai avuto e di come sia bella e vada preservata. Noi abbiamo bisogno di ritornare in sintonia con la natura e la corsa è un modo semplice per farlo."

Il serpentone di luci si è diretto al primo attraversamento del Canal Grande sul Ponte di Calatrava. Ad attenderli, per far scorrere bene la viabilità, c’era il corpo dei Vigili del Fuoco mentre oltre 200 volontari presidiavano il percorso. E vista la peculiarità del tracciato, ad affiancare la Croce Verde di Mestre con il supporto del Gruppo Emergenza Burano, c'erano anche i 4 angeli custodi del Bls-Run-Team, ovvero 4 corridori, medici e volontari, tutti titolari del certificato di formazione di Basic Life Support e in grado di intervenire tempestivamente in caso di arresto cardiaco. Per fortuna il loro valido supporto non è servito.

Dal sestiere di Dorsoduro i concorrenti sono entrati quindi in quello di Cannaregio correndo lungo le fondamenta, le calli e i campi fino a S. Elena dove i corridori hanno trovato un punto ristoro.

Il fascino di Venezia by night è continuato lungo la Riva dei Sette Martiri con lo spettacolare passaggio in Piazza San Marco, illuminata dalle luci delle notte. Il ponte dell'Accademia ha riportato poi i corridori dall'altra parte del Canal Grande, per arrivare fino alla Punta della Dogana, altro punto stupendo da dove poter godere delle meraviglie architettoniche che si affacciano sul Bacino di San Marco. Da qui gli atleti hanno risalito le Zattere lungo il Canale della Giudecca per arrivare al traguardo a San Basilio.

Il primo atleta ad arrivare sul traguardo di San Basilio è stato Giovanni Iommi (Gruppo Sacile Livenza), con il tempo di 56’26”. "È stata una grande emozione - ha commentato Iommi all'arrivo - i ponti non hanno pesato e passare per piazza San Marco è impagabile". Il vincitore, già terzo lo scorso anno alla Corrimestre, oltre alla coppa si è aggiudicato un orologio Garmin e un volo per due persone a Parigi. Secondo è giunto Paolo La Placa (Atletica Ponzano) seguito da Nicolò Petrin (Asd Galzignano), quest’ultimo entusiasta dell'accoglienza ricevuta lungo la corsa: "A Venezia senti il calore della gente perché ci corri a stretto contatto, per questo è stato ancora più bello l'incitamento del pubblico".

In campo femminile, invece, a tagliare per prima il traguardo è stata Francesca Pretto dell'Atletica Vicentina con il tempo di 1h13’55”. "Bellissimo, sono stata a Venezia per studio, ma stasera ho visto delle zone nuove ed è stato un modo diverso di conoscerla." Secondo gradino del podio per Rita Mascitti dell’Avis San Benedetto del Tronto e terzo per Silvia Schiapparoli dell’Happy Runner Club.

Entusiasta il commento del presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva alle premiazioni: "È stato un successo strepitoso oltre ogni aspettativa. La prima edizione si è rivelata una scommessa vincente, anche dalle sensazioni dei concorrenti. Non posso che ringraziare la città per l'ottima accoglienza e il Porto per averci ospitati".
Venezia e il Parco San Giuliano di Mestre sabato e domenica capitali del running!
Già oltre 3000 partecipanti e iscrizioni ancora aperte alla 8^ Corrimestre e 4^ Panoramica

Entra nel vivo il grande appuntamento con gli Alì Venice Running Days, l'evento co-organizzato dal Venicemarathon Club e dalla Città di Venezia, in programma questo weekend tra Venezia e Mestre. Assegnati da tempo i 2000 pettorali per il 1° Venice Night Trail, sono ancora dispobibili alcune centinaia di iscrizioni per la 8^ Corrimestre e 4^ Panoramica, si va quindi verso il tutto esaurito fissato a quota 4.000.

Si inizia sabato 23 aprile con l'apertura alle ore 15 dell'Alì Venice Running Village al Parco San Giuliano di Mestre (ingresso Porta Blu), dove gli atleti troveranno tutti i servizi per il pre e post gara (parcheggi custoditi, docce, spogliatoi e servizio trasporto da e per Venezia), e potranno ancora iscriversi alla Corrimestre e Panoramica. Da non perdere l'incontro con l'alpinista Simone Moro allo stand Garmin (dalle 18 alle 19), dopodiché atleti e macchina organizzativa si sposteranno a Venezia per il via del 1° Venice Night Trail che partirà alle ore 21 dall'area portuale di San Basilio e vedrà gli atleti impegnati a percorrere 16 chilometri e affrontare 51 ponti della città storica. Verrano premiati i primi tre atleti e le prime tre atlete della gara competitiva al traguardo e ai vincitori verrà regalato un Garmin.

Il giorno dopo, domenica 24 aprile, il cuore della festa sarà proprio il Parco di San Giuliano che aprirà alle ore 8 del mattino.

Il via alle gare é previsto alle ore 10 con la 8^ Corrimestre (10 km competitiva), abbinata alla 4^ Panoramica aperta a tutti e su tre diverse distanze (5 - 11 e 18 km). Entrambe le corse attraverseranno i viali verdi del parco e il bosco dell'Osellino. La Panoramica si spingerà anche fino a Forte Marghera.

Presso il villaggio i partecipanti ritireranno la t-shirt ufficiale Asics, un ricco pacco gara con omaggi Palmisano, Zuegg, San Benedetto, Enervit, Bavaria, Groksi, il pass per una giornata di prova presso il Club Virgin e il buono gratuito per il Pasta Party. Non poteva infatti mancare per atleti e pubblico un luogo dove rilassarsi grazie alla pasta, la birra Bavaria e l'Acqua San Benedetto.

Sempre al villaggio si terranno le premiazioni con gli ambiti viaggi in palio.

Nella Corrimestre, saranno premiati i primi 3 atleti e atlete delle categorie Fidal: j/p/s e dai 35 ai 65 anni e oltre. Premi anche per le prime 5 società più numerose di atleti classificati (minimo 20 atleti). Al primo gruppo sportivo con in gara almeno 40 atleti, il premio consisterà in 2 biglietti aerei per New York (volo di linea Air France/KLM) e al secondo gruppo (con 30 atleti) 2 biglietti aerei per Parigi (volo di linea Air France/KLM). Saranno inoltre sorteggiate 3 iscrizioni gratuite alla 6^ Moonlight Half Marathon del prossimo 28 maggio e 3 iscrizioni gratuite alla 31^ Venicemarathon del prossimo 23 ottobre.

Nella Panoramica sarà premiata solo la partecipazione di gruppo. Il 1° gruppo (con almeno 50 partecipanti) vincerà 2 biglietti aerei per New York, al secondo gruppo più numeroso (con almeno 30 partecipanti) in premio un volo aereo A/R per Parigi per due persone. Agli altri gruppi (con almeno 15 partecipanti) premi in natura con prodotti offerti da Alì, Asics e Palmisano. Saranno inoltre sorteggiate 3 iscrizioni gratuite alla 6^ Moonlight Half Marathon e 3 iscrizioni gratuite alla 31^ Venicemarathon.

Ma anche per bambini e ragazzi non mancherà il divertimento e la possibilità di essere a loro volta protagonisti di questa giornata.

A partire dal Percorso 115 junior, una prova di abilità realizzata dai Vigili del Fuoco di Venezia. Il tracciato lungo circa una trentina di metri prevede varie prove tra le quali la salita su un ponteggio, il passaggio dentro ad un tubo, la camminata sulla trave, l'attraversamento di un ponte tibetano e una volta giù dello scivolo gonfiabile il momento sicuramente più atteso, l'utilizzo di un naspo d'acqua per spegnere il presunto fuoco (ci sarà solo l'effetto del fumo) su una piccola casetta gioco. Ovviamente ogni partecipante sarà seguito da un vigile del fuoco.

Chi invece avrà voglia di correre potrà affrontare la prova a cronometro della Baby Maratonella organizzata dall'associazione sportiva ''Maratonella di Campalto''. Ogni 30 minuti partirà un gruppetto che dovrà percorerre un percorso sterrato disegnato sul prato. A guidarlo sarà una "lepre" che mostrerà il giusto ritmo da tenere e che poco prima del via avrà spiegato ai giovani partecipanti le prime fondamentali nozioni di corsa. La lunghezza andrà dai 150 metri per i più piccoli fino ai 400. Allo stand Maratonella saranno inoltre a disposizione esperti fisioterapisti e massaggiatori per consigli sulla prevenzione degli infortuni sportivi.

E ancora, attività di corsa, salto e lancio grazie a Giocatletica, una serie di mini sport per far provare ai bambini le diverse discipline dell'atletica, organizzata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Iscrizioni ancora aperte alla 8^ Corrimestre e 4^ Panoramica.
Presentati gli Alì Venice Running Days.
Grande attesa per il ricco e intenso weekend di running, benessere e sport per tutti che sancisce la positiva collaborazione tra Venicemarathon Club e la Città di Venezia.
Sabato 23 e domenica 24 aprile Venezia e il Parco San Giuliano di Mestre faranno da cornice ad un intenso weekend all'insegna del running, del jogging e del benessere sotto l'egida del Venicemarathon Club, con il primo Venice Night Trail, in programma nella serata di sabato 23 aprile a Venezia e il giorno successivo al Parco San Giuliano di Mestre la 8^ Corrimestre, la 4^ Panoramica e una serie di iniziative per i più piccoli.

L'evento è stato presentato questa mattina alla stampa in Municipio a Mestre alla presenza dell'assessore al Bilancio del Comune di Venezia Michele Zuin, del direttore marketing Supermercati Alì Massimo Benetton, e di Piero Rosa Salva, Stefano Fornasier e Lorenzo Cortesi, presidente, vice presidente e segretario generale del Venicemarathon Club. La conferenza è stata l'occasione per illustrare nel dettaglio questa ricchissima proposta sportiva, spalmata su due giorni, nata dalla volontà di proporre eventi legati non solo al mondo del running nelle sue diverse forme, ma anche tante altre discipline sportive e attività ludico-motorie.

"Non nascondo che c'è sempre un po' di emozione dopo trent'anni vedendo quanta strada si è fatta - commenta Piero Rosa Salva - con il Venicemarathon Club abbiamo inventato, promosso e realizzato questa manifestazione che sarà un weekend di festa, domenica a Mestre con eventi sportivi e amatoriali, dove si ha inoltre la possibilità di scoprire aree poco note ma stupende dal punto di vista naturalistico. A Venezia invece abbiamo lanciato questa importante novità della corsa notturna per la quale ringrazio l'amministrazione comunale per il sostegno che ci ha dato e l'assessore Zuin che oltre tutto vi parteciperà. Ovviamente il percorso non passerà per le grandi direttrici turistiche e residenziali, vi saranno oltre 200 volontari a presidiare la gara e in questi giorni avvertiremo con il volantinaggio tutti i cittadini toccati da questo evento."

"Il Venice Night Trail è una bellissima idea e lo dimostra anche il successo numerico raggiunto in breve tempo - dichiara Michele Zuin - mentre a Mestre continua la tradizione e queste due importanti iniziative uniscono la città di Venezia. Come amministrazione siamo molto contenti e mi auguro lo saranno anche i cittadini. Abbiamo già convinto il sindaco Brugnaro a partecipare alla ''Su e Zo per i Ponti'', vediamo se riusciremo a portarlo anche nella corsa".

Si inizia sabato 23 aprile con la prima edizione del "Venice Night Trail", il trail notturno con oltre 2.000 concorrenti al via e che vedrà la straordinaria partecipazione dell'alpinista Simone Moro. Moro, reduce dalla grande impresa della scalata agli 8.125 metri del Nanga Parbat e unico alpinista nella storia ad aver scalato d'inverno 4 cime sopra gli 8.000 metri, incontrerà gli appassionati e firmerà autografi allo stand Garmin (dalle 18 alle 19) del Venice Running Village al Parco San Giuliano. L'alpinista sarà poi al via del trail.

Il trail partirà alle ore 21 dall'area portuale di San Basilio e vedrà gli atleti impegnati a percorrere 16 chilometri, nella magica e romantica atmosfera notturna di Venezia, e affrontare 51 ponti della città. Il percorso si addentrerà nelle zone più tipiche della città, spingendosi fino a Sant'Elena e alla Biennale, per poi risalire sino a Piazza San Marco dove i partecipanti potranno godere del fascino di questa splendida piazza illuminata dalle luci della notte. La corsa proseguirà nel cuore di Venezia, per poi attraversare il Canal Grande sul ponte dell'Accademia e spingersi fino alla Punta della Dogana. Da qui gli atleti risaliranno le Fondamenta delle Zattere fino a San Basilio, lungo il Canale della Giudecca.

Vista la peculiarità del percorso, ad affiancare il servizio sanitario coordinato dalla Croce Verde di Mestre con il supporto del Gruppo Emergenza Burano, ci sarà anche il Bls-Run-Team, ovvero un team composto da 4 persone tra medici, infermieri e volontari, tutti titolari del certificato di formazione di Basic Life Support, ovvero capaci di effettuare le manovre di supporto delle funzioni vitali di base. Pur correndo normalmente la propria gara, questi 4 operatori saranno sparsi lungo il percorso e nell'eventualità di un episodio di arresto cardiaco saranno immediatamente disponibili al soccorso.

Domenica 24 aprile la giornata avrà inizio alle ore 10 al Parco San Giuliano di Mestre (ritrovo alle ore 8) con la 8^ Corrimestre (10 km competitiva), abbinata alla 4^ Panoramica aperta a tutti e su tre diverse distanze (5 - 11 e 18 km). Entrambe le corse attraverseranno i viali verdi del parco e il bosco dell'Osellino. La Panoramica si spingerà anche fino a Forte Marghera.

Sono ancora aperte le iscrizioni alla 8^ Corrimestre e alla 4^ Panoramica.

Faranno da contorno una serie di attività ludico motorie all'aria aperta riservate ai bambini come la Baby Maratonella, Giocatletica e il Percorso 115 junior.

L'Alì Venice Running Village, allestito all'interno del Parco San Giuliano, sarà il quartier generale dell'evento e sarà aperto sabato 23 aprile (dalle 15 alle 19) e domenica 24 aprile (a partire dalle 8 del mattino). Il villaggio offrirà molte occasioni di intrattenimento come il tradizionale Pasta Party che verrà servito ininterrottamente per tutta la giornata di domenica e che sarà gratuito per tutti gli iscritti.

"Da sempre – dichiara Massimo Benetton – Alì Supermercati sostiene le realtà sportive locali, perché siamo convinti che lo sport sia uno dei più importanti strumenti di aggregazione e formazione, soprattutto per i giovani. Siamo legati in particolar modo al mondo della corsa e sono numerosissime le iniziative a cui Alì ha dato il suo sostegno. Dal 2015 abbiamo deciso di puntare su questa manifestazione che incarna i valori dello sport, del movimento e del benessere in cui Alì crede, tanto da "battezzarla" con il nostro nome. Questa è solo l'ultima nostra impresa sportiva: veniamo infatti dalla Maratona di Padova, che domenica 17 aprile ha visto trionfare nella sua città Ruggero Pertile, il nostro dipendente più famoso e campione di casa Alì".

La manifestazione è organizzata dal Venicemarathon Club e dall'Ufficio Sport del Comune di Venezia, in collaborazione con l'Istituzione Bosco e Grandi Parchi, l'Autorità Portuale di Venezia, il Cus Venezia, l'A.S.D. Maratonella di Campalto, il Nordic Walking Italia e i Vigili del Fuoco.

Molte le aziende al fianco di questa manifestazione: Supermercati Alì Alìper, Asics, Enervit, Garmin, Air France KLM, Bauerfeind, Virgin Active, Bavaria, Acqua San Benedetto, Zuegg, Interparking Venezia, Sikura, Palmisano, Castellano Vigilanza, Gasparini – Auto San Lorenzo e San Lucio.
Alì Venice Running Days: si chiudono oggi le iscrizioni del 1° Venice Night Trail!
Un successo superiore ad ogni aspettativa per il primo Venice Night Trail in programma a Venezia sabato 23 aprile e organizzato dal Venicemarathon Club. A più di un mese di distanza dall’evento, sono andati esauriti proprio in questi giorni i 2.000 pettorali messi a disposizione dall’organizzazione per la prima edizione del trail notturno cittadino, che partirà alle ore 21 dall’area portuale di San Basilio e che vedrà gli atleti impegnati a percorrere 16 chilometri nella magica e romantica atmosfera notturna di Venezia, tra sestieri e campielli, lungo calli, rive e canali e affrontare 51 ponti della città, alcuni dei quali con vista mozzafiato sul Canal Grande.

Oltre al trail, quest'anno il ricchissimo programma degli Alì Venice Running Days prosegue domenica 24 aprile al Parco San Giuliano di Mestre, con tutte le altre iniziative per atleti, appassionati e famiglie. Anche in questo caso, sono già molti i concorrenti iscritti alla Corrimestre, gara competitiva di 10 km, e altrettanti alla Panoramica, la manifestazione non competitiva ludico motoria che proporrà ben 3 diversi ed affascinanti percorsi da 5, 11 e 18 chilometri. Entrambe le corse attraverseranno i viali verdi del parco, il bosco dell’Osellino e Forte Marghera. La giornata all'aria aperta sarà arricchita inoltre dalle iniziative studiate per i più piccoli come la Baby Maratonella, le attività promozionali di Gioco Atletica e 115 junior, ovvero i percorsi di abilità a cura dei Vigili del Fuoco di Venezia.

Alì Venice Running Village, allestito all'interno del parco, sarà il quartier generale dell'evento e aperto sabato 23 aprile (dalle 15 alle 24) e domenica 24 aprile (a partire dalle 7 del mattino). Nel pomeriggio di sabato gli atleti iscritti al Venice Night Trail potranno ritirare il pettorale e il pacco gara, usufruire dei parcheggi e dei trasporti messi a disposizione dall’organizzazione per il pre e post gara e il servizio docce e spogliatoi al ritorno. La domenica mattina invece ci si potrà iscrivere alla Corrimestre e alla Panoramica. Il villaggio offrirà inoltre molte occasioni di intrattenimento e sarà animato dalle iniziative delle diverse aziende del mondo del running, del benessere e del tempo libero. La festa si concluderà con il tradizionale Pasta Party che verrà servito ininterrottamente per tutta la giornata e che sarà gratuito per tutti gli iscritti.
Venice Night Trail, è già un successo!
Sono già moltissimi gli iscritti alla prima edizione del Venice Night Trail, il nuovo evento targato Venicemarathon in programma a Venezia sabato 23 aprile (partenza ore 21) e inserito nel doppio appuntamento sportivo “Alì Venice Running Day”, che oltre al trail proporrà il giorno seguente al Parco San Giuliano di Mestre la Corrimestre di 10 km, La Panoramica di 5,11 e 18 km e le molte iniziative dedicate ai più giovani.

Il Venice Night Trail regalerà l’occasione unica di correre di notte nella magica atmosfera di Venezia, avvolti nel silenzio e accompagnati dalla dolce melodia dell’acqua. Saranno 51 i ponti da affrontare e 16 i chilometri da coprire, ma la spettacolarità di questo percorso ne faciliterà sicuramente l’impresa. I concorrenti avranno inoltre la possibilità di scegliere tra la versione competitiva e quella non competitiva - ludico motoria.

Sono già più di mille i pettorali assegnati e solo 2.000 i posti disponibili per questa prima edizione che, anche in questo caso, predilige la qualità organizzativa e l’efficienza dei servizi.

Il via della gara è previsto per le ore 21. Si parte e si arriva nel sestiere di Dorsoduro, nell’area portuale di San Basilio e il primo emozionante attraversamento del Canal Grande avviene subito al primo chilometro con il Ponte di Calatrava. Il trail si addentrerà poi nelle zone più tipiche di Venezia, attraverserà campi e campielli di suggestiva bellezza, spingendosi fino a Sant’Elena e alla Biennale, per poi risalire fino a Piazza San Marco dove i partecipanti potranno godere del fascino di questa splendida piazza illuminata dalle luci della notte. La corsa poi proseguirà di nuovo nel cuore della città, lambirà il teatro La Fenice per poi attraversare, di nuovo, il Canal Grande sul ponte dell’Accademia e spingersi fino alla Punta della Dogana. Da qui gli atleti risaliranno le Fondamenta delle Zattere fino a San Basilio, lungo il Canale della Giudecca.

I concorrenti ritireranno il pettorale e il pacco gara presso il Running Village allestito all'interno del Parco San Giuliano di Mestre dove troveranno inoltre i parcheggi, il servizio docce e potranno usufruire dei trasporti messi a disposizione dall’organizzazione per il pre e post gara. I servizi di deposito borse e spogliatoi saranno invece disponibili in zona partenza e arrivo.

Per tutti i partecipanti sarà obbligatorio indossare la lampada frontale.

Il doppio appuntamento sportivo darà inoltre la possibilità di partecipare al Challenge Venice Running Days, ovvero ci si può iscrivere alla combinata Venice Night Trail + Corrimestre con tariffe agevolate.

Il primo Venice Running Day è organizzato dal Venicemarathon Club in collaborazione con il Cus Venezia.
Conosci il NUOVO Venice Night Trail?!
La prima novità riguarda “Alì Venice Running Days” in programma sabato 23 e domenica 24 aprile: un intero weekend di sport e divertimento per tutti. Si inizia sabato 23 con la prima edizione del "Venice Night Trail", un trail notturno di 16 km con partenza alle ore 21, che si svilupperà nel cuore di Venezia lungo calli e campielli, su e giù per 51 ponti della città. Una manifestazione affascinante per correre e scoprire la magia di Venezia anche di notte e per quest'anno con un limite di partecipazione fissato a quota 2.000. Ulteriori informazioni sul Venice Night Trail QUI

Il programma prosegue poi la mattina successiva, domenica 24, al Parco San Giuliano di Mestre con la Corrimestre (10 km) e la Panoramica (la corsa green non competitiva di 5, 11 e 18km) e tutte le manifestazioni di contorno studiate per i più piccoli.

Una proposta sportiva spalmata su due giorni che offre la possibilità di partecipare al Challenge Running Days: iscriversi cioè al Venice Night Trail + Corrimestre in un’unica soluzione. Le iscrizioni sono già aperte e tutte le informazioni su quote di iscrizione, modalità di pagamento e dettagli sono disponibili sul sito www.alivenicerunningday.it
Ecco i Venicemarathon Events 2016
Quest’anno il Venicemarathon Club porta a correre tutti gli appassionati nei parchi, al mare, in montagna e in città d'arte con il ricco progetto ‘Venicemarathon Events 2016’.

Un’offerta 2016 che presenta nuove proposte, anche al di fuori del territorio veneziano, che si pongono come obiettivo quello di diversificare gli eventi, abbinare sempre la versione non competitiva a quella competitiva per avvicinare più persone al mondo del running e del jogging in ogni sua forma, offrendo prodotti di qualità capaci di arricchire a loro volta l’indotto economico del territorio che li ospita e di lanciare messaggi ricchi di valori sociali.

Andando per ordine, la prima novità riguarda “Alì Venice Running Days” in programma sabato 23 e domenica 24 aprile: un intero weekend di sport e divertimento per tutti. Si inizia sabato 23 con la prima edizione del "Venice Night Trail", un trail notturno di 16 km con partenza alle ore 21, che si svilupperà nel cuore di Venezia lungo calli e campielli, su e giù per 51 ponti della città. Una manifestazione affascinante per correre e scoprire la magia di Venezia anche di notte e per quest'anno con un limite di partecipazione fissato a quota 2.000.

Il programma prosegue poi la mattina successiva, domenica 24, al Parco San Giuliano di Mestre con la Corrimestre (10 km) e la Panoramica (la corsa green non competitiva di 5, 11 e 18km) e tutte le manifestazioni di contorno studiate per i più piccoli.

Una proposta sportiva spalmata su due giorni che offre la possibilità di partecipare al Challenge Running Days: iscriversi cioè al Night Trail e alla Corrimestre in un’unica soluzione.

Il calendario prosegue in maggio con la Moonlight Half Marathon e la Garmin Forerunner 10K. L’appuntamento con la corsa "al chiaro di Luna" da Cavallino Treporti a Jesolo è fissata per sabato 28 maggio. Lo scenario unico della laguna di Venezia al tramonto farà come sempre da cornice a questa doppia manifestazione: la 21,097 km competitiva e la 10 km competitiva e aperta a tutti.

L’altro nuovo evento dell’anno sarà la prima Primiero Dolomiti Marathon, organizzata in collaborazione con la U.S. Primiero e in programma sabato 2 luglio. Tre saranno i percorsi mozzafiato di questo trail, di diversa lunghezza e difficoltà, che si svilupperanno lungo le valli incontaminate di Primiero e San Martino di Castrozza (Tn): 42 km, 26 km e 6.5 km adatti sia ai corridori più esperti che ai neofiti della montagna, con percorsi aperti a tutti. Un’occasione unica per correre in un ambiente incantevole e tra i più spettacolari al mondo, dichiarato dall'UNESCO patrimonio naturale dell'umanità.

L’appuntamento clou sarà come sempre la 31^ Venicemarathon in programma domenica 23 ottobre e che verrà abbinata alla Garmin Forerunner 10K. La Maratona di Venezia avrà come prologo le tre Family Run (San Donà, Riviera del Brenta e Mestre) che si disputeranno nelle settimane precedenti e che coinvolgeranno studenti e appassionati di tutte le età dell'area metropolitana.

Per tutti, l’occasione da non perdere è quella del jackpot, con l'acquisto della Fidelity Card che permetterà, con un’unica iscrizione, di partecipare a tutti e cinque gli eventi.

Ma le novità non finiscono qui! Il Venicemarathon Club organizzerà anche quest’anno il programma di allenamenti collettivi gratuiti "Corri X" che lo scorso anno ha riscosso molto successo. Quest’anno l’intenzione degli organizzatori è di realizzare gli appuntamenti non solo sul territorio veneziano, ma di esportarli anche al di fuori per permettere a sempre più persone di correre in compagnia assieme ad esperti del settore. Il primo di questi sarà una special edition in occasione del Carnevale di Venezia, sabato 6 febbraio, con partenza alle ore 8.00 del mattino e corsa in maschera nel cuore della città più bella del mondo. La manifestazione è gratuita e aperta a tutti, maggiori informazioni saranno disponibili a breve qui sul sito e sulla pagina facebook CorriX.Città di Venezia. Il calendario degli altri appuntamenti verrà pubblicato a breve.

Infine, venerdì 22 gennaio (alle ore 20 al Russott Hotel di Mestre) verrà presentata alla stampa la squadra del Venicemarathon Running Team che si arricchisce quest'anno con l'ingresso di Eyob Ghebrehiwet Faniel, il giovane e fortissimo mezzofondista azzurro di Bassano del Grappa, che già si era messo in bella luce a Jesolo lo scorso anno vincendo la Moonlight Half Marathon.

Ricapitolando, ecco tutti gli appuntamenti da segnare in agenda:

Sabato 6 febbraio: Corri X di Carnevale "Special Edition" – Venezia

Sabato 23 aprile: Alì Venice Running Days - Venice Night Trail - Venezia

Domenica 24 aprile: Alì Venice Running Days - Corrimestre e Panoramica – Parco San Giuliano Mestre

Sabato 28 maggio: Moonlight Half Marathon – Garmin Forerunner 10K - Jesolo

Sabato 2 luglio: Primiero Dolomiti Marathon – Primiero, San Martino di Castrozza (Tn)

Domenica 23 ottobre: 31^ Venicemarathon – Garmin Forerunner 10K - Venezia
Questo sito web utilizza cookie. I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.